Dipartimento di chimicaIstituto Tecnico Industriale "G.C.Faccio" Vercelli

 

News

Il Dipartimento di chimica dell'ITI Faccio si conferma tra le eccellenze. In occasione del 150° Anniversario della Tavola Periodica, il gruppo chimico del DISIT (Dipartimento di Scienze e innovazione tecnologica) ha organizzato una celebrazione competitiva riguardante “La tavola periodica: la vecchia mappa dei chimici che ci guida nel futuro Leggi Gallera fotografica

Bose...Io la riFaccio  Anche quest'anno, per i ragazzi/e delle classi 4^ e 5^ CHA del Dipartimento di Chimica dell’ ITI “G.C.FACCIO, si è ripetuta l'esperienza di trascorrere cinque giorni presso la Comunità di Bose ” Leggi Galleria fotografica.

Rassegna stampa. Articoli scritti sulla stampa e internet, circa gli ottimi risultati ottenuti dai ragazzi dell 'ITI G.C.FACCIO", Dipartimento di chimica e materiali.

Articolo su Corriere Eusebiano

Articolo su " LaSesia"

Articolo su Corriere Eusebiano

3° Concorso Nazionale di cristallografia. Splendido risultato per i gli allievi della classe 4^A ad indirizzo "Chimica dei materiali" al 3° Concorso Nazionale di Cristallografia bandito dall'AIC (Associazione Italiana di Cristallografia).La classe, alla prima partecipazione, è risultata vincitrice del 3° PREMIO NAZIONALE Leggi

Giochi della chimica 2019. Anche quest’anno gli studenti di Chimica dell’ITI  “Faccio” hanno ottenuto un ottimo risultato  alle finali regionali dei Giochi della Chimica, competizione inserita nel programma annuale di valorizzazione delle eccellenze dal Ministero dell’Istruzione. Andrea Brunelli si è classificato sesto in Regione, primo delle provincie di Biella, Novara e Vercelli nella categoria C riservata agli studenti del triennio degli Istituti ad indirizzo chimico Leggi

Storie di alternanza Si chiama “Impresa Formativa Simulata Chimica e Ambiente: ITIECOLAB” ed è il progetto di alternanza scuola – lavoro dell’ITIS “Giulio_Cesare_Faccio” che la Commissione di valutazione nazionale di UnionCamere ha selezionato tra i vincitori della Sessione I Semestre 2019 del Premio “Storie di alternanza” – sezione “Istituti Tecnici”.Leggi

 

3° Concorso Nazionale Cristalli.

Splendido risultato per i gli allievi della classe 4^ A ad indirizzo "Chimica dei materiali" al 3° Concorso Nazionale di Cristallografia bandito dall'AIC (Associazione Italiana di Cristallografia).

La classe, alla prima partecipazione, è risultata vincitrice del 3° PREMIO NAZIONALE.

Sono stati presentati quattro cristalli: due di solfato rameico (denominati Bluesky e Dylan), uno di solfato doppio di alluminio e potassio dodecaidrato, nome commerciale allume di potassio, (denominato Bianconiglio), e un cristallo di solfato di cromo e potassio e solfato di alluminio e potassio (denominato Florence).
Si è partiti da piccoli cristalli detti cristalli di germinazione, per ottenere cristalli del peso di circa 1,6 Kg.
L'attività ha avuto inizio a partire dal mese di novembre e ci sono volute numerose cristallizzazioni per ottenere i cristalli che ad aprile sono stati inviati all'Università di Bologna, Dipartimento di Chimica “Giacomo Ciamician”, dove una commissione li ha valutati.
La Commissione giudicatrice era composta dalla prof.ssa Simona Fermani, dal prof. Giuseppe Falini, dal dott. Simone D’Agostino (Università di Bologna), dalla dott.ssa Linda Pastero e dal prof. Marco Bruno (Università degli Studi di Torino).
I criteri per l’assegnazione dei premi sono stati ispirati all’impatto visivo del prodotto (qualità cristallina, colore, trasparenza, dimensioni) e alla qualità della relazione scientifica allegata.

La premiazione è stata effettuata all’Università di Bologna, presso il Dipartimento di Chimica “Giacomo Ciamician”, il giorno 24 maggio 2019, e vi hanno partecipato gli insegnanti promotori dell’iniziativa, prof. Bruno Attinà e prof.ssa Cristina Gambetta, i quali hanno accompagnato alcuni ragazzi in rappresentanza di tutta la classe.
Hanno partecipato alla premiazione gli allievi: Basile Federico, Bertinazzi Alessio, Biasion Sara, Brunelli Andrea, Palumbo Marco, Perrone Luca, Pettinato Giampiero, Popescu Karina, Scipioni Stefano, Veglio Alexander.
La cerimonia di premiazione, coordinata dal prof. Falini e dalla prof.ssa Fermani, ha visto l’intervento del prof. Vincenzo Giulio Albano, ricercatore e primo studioso ad aver programmato il software per individuare la tipologia di reticolo cristallino attraverso i raggi x a diffrazione.
Il prof. Albano ha svolto una lezione su “Segrete geometrie nel meraviglioso mondo dei cristalli, che ha preceduto la fase finale della premiazione.

Un ringraziamento alla Associazione Italiana di Cristallografia per l’opportunità offerta agli allievi dell'Istituto Tecnico “G. C. FACCIO”.

La classe, alla prima partecipazione, è risultata vincitrice del 3° PREMIO NAZIONALE

 

 

Splendido risultato per gli allievi della classe 4^ A ad indirizzo Chimica dei Materiali al 3° Concorso Nazionale di Cristallografia bandito dall’AIC (Associazione Italiana di Cristallografia).

La classe, alla prima partecipazione, è risultata vincitrice del 3° PREMIO NAZIONALE.

Sono stati presentati quattro cristalli: due di solfato rameico (denominati Bluesky e Dylan), uno di solfato doppio di alluminio e potassio dodecaidrato, nome commerciale allume di potassio, (denominato Bianconiglio), e un cristallo di solfato di cromo e potassio e solfato di alluminio e potassio (denominato Florence).
Si è partiti da piccoli cristalli detti cristalli di germinazione, per ottenere cristalli del peso di circa 1,6 Kg.
L'attività ha avuto inizio a partire dal mese di novembre e ci sono volute numerose cristallizzazioni per ottenere i cristalli che ad aprile sono stati inviati all'Università di Bologna, Dipartimento di Chimica “Giacomo Ciamician”, dove una commissione li ha valutati.
La Commissione giudicatrice era composta dalla prof.ssa Simona Fermani, dal prof. Giuseppe Falini, dal dott. Simone D’Agostino (Università di Bologna), dalla dott.ssa Linda Pastero e dal prof. Marco Bruno (Università degli Studi di Torino).
I criteri per l’assegnazione dei premi sono stati ispirati all’impatto visivo del prodotto (qualità cristallina, colore, trasparenza, dimensioni) e alla qualità della relazione scientifica allegata.

La premiazione è stata effettuata all’Università di Bologna, presso il Dipartimento di Chimica “Giacomo Ciamician”, il giorno 24 maggio 2019, e vi hanno partecipato gli insegnanti promotori dell’iniziativa, prof. Bruno Attinà e prof.ssa Cristina Gambetta, i quali hanno accompagnato alcuni ragazzi in rappresentanza di tutta la classe.
Hanno partecipato alla premiazione gli allievi: Basile Federico, Bertinazzi Alessio, Biasion Sara, Brunelli Andrea, Palumbo Marco, Perrone Luca, Pettinato Giampiero, Popescu Karina, Scipioni Stefano, Veglio Alexander.
La cerimonia di premiazione, coordinata dal prof. Falini e dalla prof.ssa Fermani, ha visto l’intervento del prof. Vincenzo Giulio Albano, ricercatore e primo studioso ad aver programmato il software per individuare la tipologia di reticolo cristallino attraverso i raggi x a diffrazione.
Il prof. Albano ha svolto una lezione su “Segrete geometrie nel meraviglioso mondo dei cristalli, che ha preceduto la fase finale della premiazione.

Un ringraziamento alla Associazione Italiana di Cristallografia per l’opportunità offerta agli allievi dell'Istituto Tecnico “G. C. FACCIO”.